Perlato Royal, Marmi, Graniti e Travertini sono i nostri prodotti d'eccellenza. Selezionati e lavorati con cura e maestri per soddisfare le diverse esigenze dei clienti, e garantire un prodotto di alta qualità, in tempi brevi e a prezzi competitivi.

Puoi visitare le nostre collezioni di marmi anticati e lucidi cliccando sulle rispettive icone a destra o dai links in basso.

Sottocategorie

Il granito è una roccia ignea intrusiva felsica, con grana che va da media a grossolana e occasionalmente può presentare megacristalli. Il suo nome deriva dal latino granum (a grani), con chiaro riferimento alla sua struttura olocristallina.

Il marmo è una roccia metamorfica composta prevalentemente di carbonato di calcio (CaCO3). Il vocabolo marmo deriva dal greco antico μάρμαρον (mármaron) o μάρμαρος (mármaros), con il significato di "pietra splendente" a sua volta derivato dal verbo μαρμαίρω (marmàirō), che significa "splendere, brillare". 

Il colore del marmo dipende dalla presenza di impurità minerali (argilla, limo, sabbia, ossidi di ferro, noduli di selce), esistenti in granuli o in strati all'interno della roccia sedimentaria originaria. Nel corso del processo metamorfico tali impurità vengono spostate e ricristallizzate a causa della pressione e del calore. I marmi bianchi sono esito della metamorfizzazione di rocce calcaree prive di impurità.

Il Perlato Royal Coreno è famoso nel mondo grazie alle particolari colorazioni cromatiche che ricordano le sfumature di perla. Queste particolari sfumature sono dovute alla vicinanza del Mar Mediterraneo che nel corso dei secoli ha sedimentato con le alghe, conchiglie e coralli.

Il Perlato Royal Coreno è particolarmente indicato per realizzare elementi esterni come pavimentazioni, fontane, scale, marciapiedi, panchine, monumenti, scogliere di consolidamento, ecc.

Il travertino è una roccia sedimentaria calcarea di tipo chimico, molto utilizzata in edilizia, in particolare a Roma, fin dal I millennio a.C.

Di colore bianco o giallognolo chiaro, di rado rossastro per la presenza di idrati di ferro o bruno fino a nero per quella di sali di manganese. Più o meno compatto con stratificazione evidente, poroso o cavernoso, per vacui dovuti a vegetali intervenuti indirettamente nella formazione del travertino e poi scomparsi lasciando le cavità.

Malgrado la struttura granulare, il travertino presenta uniforme resistenza meccanica e anche notevole resistenza agli agenti atmosferici; non è gelivo ed è suscettibile di lucidatura.

A questa categoria appartiene una vasta gamma di rocce dalla composizione molto varia e con caratteristiche che non si ripetono in altre. F.lli Salvatore vi propone una breve raccolta di pietre, è solo una piccola parte di quelli presenti in natura e nel nostro showroom.